3317612698 - 3319584817
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Le indicazioni della Ipertermia

La lotta ai tumori viene oggi condotta con strategie integrate. La multimodalità dei trattamenti rappresenta, come mi trovo spessissimo a ribadire, la strada migliore per ottenere dei successi.

Accanto alle metodiche classiche di approccio alla malattia che sono rappresentate dalla chirurgia, dalla radioterapia e dalla chemioterapia si affianca l’ipertermia.

Essa risulta indicata in ogni neoplasia solida e nelle neoplasie ematologiche dove vi sia la necessità di far diminuire di dimensione grandi pacchetti linfonodali.

L’abbinamento alle altre metodiche risulta in una maggior efficacia pur potendosi esplicare il trattamento anche da solo qualora non sia possibile l’abbinamento per ragioni legate allo stato generale del paziente.

L’effetto antalgico della metodica non è poi da trascurare (ad esempio essa trova applicazione anche in reumatologia modulando l’intensità della radiofrequenza).

In presenza di versamento pleurico ed ascitico è invece opportuno non effettuare le applicazioni e drenare prima il versamento stesso. Perseguire la qualità di vita oltre ovviamente la quantità è cosa degna di nota a mio avviso.

Dr. Carlo Pastore