3317612698 - 3319584817
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

I test diagnostici

Test diagnostici delle intolleranze alimentari

 foto di provetteCosa è una intolleranza?

E’ un’ipersensibilità ritardata del nostro organismo, mediata dalle immunoglobuline IgG4, conseguente ad un accumulo di sostanze non tollerate.

Le intolleranze vengono anche definite “allergie non allergie”, in quanto possono causare reazioni simili a quelle allergiche, ma non sono IgE mediate.

Contrariamente a quelle allergiche, le reazioni intolleranti sono “dose-dipendenti” (cioè legate alla quantità di cibo ingerito) e ritardate nel tempo (gli effetti indesiderati possono manifestarsi fino a 72 ore dopo l’ingestione dell’alimento non tollerato).

Per guarire dai disturbi dovuti ad una intolleranza è sufficiente diagnosticarla con metodi scientifici ed adattare la propria alimentazione in base ai consigli di uno specialista per un periodo di tempo da questi indicato. Il test per l’intolleranze alimentari è un test rapido in vitro per lo screening diagnostico ambulatoriale delle intolleranze alimentari basato sul metodo immunoenzimatico E.L.I.S.A., comunemente utilizzato nei laboratori di analisi, che ricerca concentrazioni crescenti di anticorpi specifici IgG4 nel sangue del paziente.

Il test permette di analizzare i 20 alimenti (singoli e mix) noti come i principali responsabili delle intolleranze nella dieta mediterranea.

E’ un test semplice all’uso, senza rischi, che si effettua con una goccia di sangue capillare e che deve essere utilizzato da personale debitamente istruito ma senza bisogno di ulteriori apparecchiature. Il risultato, di facile lettura, è disponibile in soli 30 minuti.


Alimenti analizzati
•    Latte di mucca
•    MIX latte
•    Bue, maiale e pollo
•    Uova di gallina
•    Lievito
•    Soia
•    Riso
•    Gamberi, calamari e polpo
•    Tonno
•    Frumento
•    Mix di nocciole
•    Arancia
•    Pomodoro

PERCHE’ 20 ALIMENTI ?

Essendo le intolleranze “quantità mediate” è inutile sapere che si è sensibili alla maggior parte dei cibi come le spezie, i frutti tropicali o gli “odori”.

Uno specialista è in grado, partendo dallo screening dei 20 alimenti, di estendere l’indagine a molti altri cibi, facendo risparmiare al paziente tempo e denaro.

DIFFERENZE TRA ALLERGIE ED INTOLLERANZE

Le reazioni allergiche sono: IgE mediate, indipendenti dalle quantità, immediate

Le intolleranze sono: IgG4 mediate, quantità dipendenti, ritardate nel tempo (fino a 72 ore).

TEST DIAGNOSTICO PER LE ALLERGIE

Scopri in pochi minuti le allergie con il nuovo test diagnostico mediante una goccia di sangue capillare, ottenendo il risultato in 30 minuti.

ALLERGENI RESPIRATORI

•    Acaro domestico
•    Gatto, forfora
•    Parietaria Officinalis
•    Ulivo
•    Pioppo
•    Cladosporium herbarum
•    Mix di pollini da erba
•    Lattice
•    Betulla
•    Ambrosia Artemisiifolia
•    Cane, epitelio
•    Alternaria alternata

ALLERGENI ALIMENTARI

•    Uovo di gallina
•    Nocciole
•    Frumento
•    Mix di pesci
•    Arachidi
•    Arancia
•    Mix di carne
•    Semi di soia
•    Pomodoro
•    Gambero
•    Segale
•    Latte di mucca

IL TEST DIAGNOSTICO PER LA CELIACHIA

E’ un test rapido immunocromatografico che determina la presenza degli anticorpi anti-tTG IgA (antitransglutaminasi IgA) mediante l’analisi di una goccia di sangue capillare.

Il principio base del test è semplice e affidabile: gli anticorpi antitransglutaminasi si possono trovare solo in soggetti intolleranti al glutine!

Nei soggetti già diagnosticati e sottoposti ad una corretta dieta di esclusione del glutine, il test può essere utilizzato anche come controllo per verificare di averne effettivamente eliminato dalla loro alimentazione tutte le possibili fonti: infatti, gli anticorpi anti-tTG IgA scompaiono mediamente dopo 8 settimane se il glutine non viene assunto.

Quindi, individui celiaci che stiano seguendo una corretta dieta priva di glutine devono risultare negativi al test.

IL TEST è:
•    RAPIDO, poiché consente di avere una risposta in meno di 10 minuti
•    MINIMAMENTE INVASIVO, poiché è sufficiente una goccia di sangue prelevata dalla punta di un dito
•    AFFIDABILE, poiché i risultati ottenuti concordano al 97% con quelli derivanti dalla biopsia.

TEST DIAGNOSTICO PER IL CONTROLLO PROSTATA-PSA

Il test fornisce il rilevamento di problemi alla prostata a partire da 40ng/ml, controllando il livello di antigene prostatico specifico – PSA – nel sangue capillare per verficare se esiste una alterazione fisiologica prostatica. La risposta è rapida ed in 10m minuti. Il prelievo di sangue è attraverso i capillari.

 

I test diagnostici sono eseguiti da:

Dott. Stefano Gervasi
Specialista in Medicina Nucleare
tel.
349/2730933
EMAIL Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.