3317612698 - 3319584817
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Questo forum è dedicato alle domande dei pazienti al dott. Pastore. La consultazione degli articoli è libera mentre per inserire le vostre domande è necessario effettuare la registrazione al sito. Vi preghiamo di usare pseudonimi nella registrazione evitando di riportare nelle domande, dati personali e/o sensibili che facciano risalire alla vostra identita o a quella dei pazienti non permettendoci di rispondervi nel rispetto della legge sulla privacy. Gli articoli verranno pubblicati solo dopo approvazione del moderatore. Per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo sito devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento

ARGOMENTO: Metastasi fegato dopo K Colon-sigma

Metastasi fegato dopo K Colon-sigma 7 Anni 6 Mesi fa #879

  • antoniogel
  • Avatar di antoniogel
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 1
  • Karma: 0
Caro Dr. Pastore, sarei lieto di ricevere un suo parere in merito alla malattia di mio padre.
68 anni alt.1.80 115Kg, Nel febbraio del 2010 è stato operato(Ospedale Gravina di Caltagirone CT) per un k al sigma(resezione sigma open), intervento tutto ok non è stato neanche il caso di fare una terapia perchè non c'era nessuna infiltrazione, solo controlli periodici.
A Gennaio 2011 da tac analisi ecc. tutto nella norma, nel mese di maggio 2011 dalle analisi del sangue markes tumorali CEA 11.57 e CA19.9 46.57 quindi aumentati, ci è stato quindi consigliato di eseguire colonscopia ed anche una ecoendoscopia(dove è risultata una placca al retto molto piccola 12mm circa non infiltrata) una ecografia fegato e una tac con contrasto (dove il dottore non riusciva a vedere bene se si trattasse di lesioni o angiomi vista la stazza del paziente) allora ci è stato consigliato di fare una risonanza magnetica con contrasto al fegato, da questa ne è venuto fuori: circa 15 lesioni sparse da pochi mm fino a 22mm.(purtroppo non ho in mano i vari referti per essere più preciso).
Subito il Prof. che l'aveva precedentemente operato ci ha fissato un'appuntamento con l'oncologo (Presso l'ospedale Gravina di Caltagirore CT) il quale ci ha detto che sicuramente queste metastasi non sono state provocate da quest'ultimo cancro al retto ma da quello già operato l'anno scorso(a fatto comunque eseguire subito una PET x escludere ulteriori cause e per avere un quadro generale, l'esito lo sapremo domani) e quindi si deve pensare subito al fegato che a suo parere visto il numero delle lesioni (anche se di piccole dimensioni) non può essere operato e bisogna iniziare una chemioterapia mirata(analizzando l'operato precedente) in modo da ridurre al minimo le lesioni e poi operare il fegato in un centro specializzato.Domani dovrebbe iniziare questa terapia..ancora non sò nello specifico quale..(so solo che impianteranno un porter). nel ringraziarla.. la prego di volere esprimere un suo parere in merito..grazie ancora.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: Metastasi fegato dopo K Colon-sigma 7 Anni 6 Mesi fa #880

  • carlopastore
  • Avatar di carlopastore
  • Offline
  • Moderator
  • Messaggi: 614
  • Ringraziamenti ricevuti 87
  • Karma: 3
Gentile Utente,

per comprendere meglio il tutto sarebbe anche utile visionare l'esame istologico completo del primo intervento. Detto ciò stante la situazione odierna confermo che è opportuno un approccio in chemioterapia sistemica che combinerei con una ipertermia capacitiva profonda locoregionale. Per orientare al meglio il trattamento chemioterapico comunque avrei effettuato una biopsia con relativo nuovo esame istologico di una delle lesioni epatiche. Difatti le cellule modificano le loro attitudini nella progressione tumorale e quelle che erano le caratteristiche cellulari del tumore primitivo potrebbero non essersi conservate.

Cari saluti

Carlo Pastore
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.