3317612698 - 3319584817
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Questo forum è dedicato alle domande dei pazienti al dott. Pastore. La consultazione degli articoli è libera mentre per inserire le vostre domande è necessario effettuare la registrazione al sito. Vi preghiamo di usare pseudonimi nella registrazione evitando di riportare nelle domande, dati personali e/o sensibili che facciano risalire alla vostra identita o a quella dei pazienti non permettendoci di rispondervi nel rispetto della legge sulla privacy. Gli articoli verranno pubblicati solo dopo approvazione del moderatore. Per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo sito devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: Inizio chemio

Inizio chemio 9 Anni 7 Mesi fa #82

Caro Dottore volevo un parere sul programma terapeutico.
Giorno 22.5 ho fatto il primo ciclo di chemioterapia a distanza di 42 gioni dall'intervento di Mastectomia, solo che prima l'oncologa mi aveva detto di 6 cicli di Fec seguita di Herceptin per un anno + ormonoterapia, invece nel nuovo programma terapeutico cè scritto: In data odierna la pz esegue I ciclo di AC. Si decide di effettuare trattamento di AC-3T+herceptin(mantenuto poi per un anno) + ormonoterapia: Volevo saper la differenza tra le due cure:
Grazie Maria Teresa
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:Inizio chemio 9 Anni 7 Mesi fa #83

  • carlopastore
  • Avatar di carlopastore
Cara Maria Teresa,

entrambi i protocolli prospettati sono ampiamente impiegati nella terapia adiuvante delle neoplasie mammarie. Il FEC (5-fluorouracile, ciclofosfamide ed epirubicina) è più datato nel tempo ma dotato di buona efficacia mentre il protocollo AC + T (adriamicina (anche detta doxorubicina), ciclofosfamide e taxotere (principio attivo docetaxel) ) è di più recente introduzione. I taxani (della cui classe farmacologica fa parte il docetaxel) hanno dimostrato una spiccata attività nelle neoplasie mammarie pertanto direi che il protocollo intrapreso è molto valido. L'Herceptin (trastuzumab) fa poi parte di quella nuova classe di farmaci a bersaglio molecolare ed ha cambiato il destino di molte donne.

Resto a disposizione per ogni altra delucidazione

Cari saluti

Carlo Pastore
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:Inizio chemio 9 Anni 7 Mesi fa #84

Grazie della risposta, le volevo dire anche che l'herceptin viene dato insieme alla chemio dal 4 ciclo, e non dopo i sei cicli. Il nuovo protocollo da meno effetti collaterali?
Saluti Maria Teresa
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:Inizio chemio 9 Anni 7 Mesi fa #85

  • carlopastore
  • Avatar di carlopastore
Cara Maria Teresa,

ok... la terapia proposta è praticamente sovrapponibile come disturbi ai 6 FEC. Comunque gli antidoti a nostra disposizione contro gli effetti collaterali eventuali sono molto efficaci e vedrai che non avrai grandi problemi.

Io resto a disposizione per ogni eventualità

un grande in bocca al lupo

Cari saluti

Carlo Pastore
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:Inizio chemio 9 Anni 6 Mesi fa #111

Salve,
caro dottore, volevo toglermi una curiosità, visto che la mia oncologa è fuori sede e sono impaziente di avere una risposta su quanto hanno deciso i miei medici:
ho concluso i primi tre cicli di AC, il 24 c.m. inizio herceptin e il giorno successivo il taxotere, poerchè divisi e non lo stesso giorno? Comporta qualche rischio farli insieme?
Grazie.
Distinti saluti,
Maria Teresa
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:Inizio chemio 9 Anni 6 Mesi fa #112

  • carlopastore
  • Avatar di carlopastore
Cara Maria Teresa,

ritengo che siano stati divisi perchè entrambi hanno un rischio di reazione allergica per ipersensibilità e quindi meglio somministrarli separatamente. L'opportuna premedicazione che verrà eseguita è protettiva contro questa eventualità. Massima tranquillità e ritienimi a disposizione per ogni evenienza.

Carlo Pastore
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  • Pagina:
  • 1
  • 2