3317612698 - 3319584817
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Questo forum è dedicato alle domande dei pazienti al dott. Pastore. La consultazione degli articoli è libera mentre per inserire le vostre domande è necessario effettuare la registrazione al sito. Vi preghiamo di usare pseudonimi nella registrazione evitando di riportare nelle domande, dati personali e/o sensibili che facciano risalire alla vostra identita o a quella dei pazienti non permettendoci di rispondervi nel rispetto della legge sulla privacy. Gli articoli verranno pubblicati solo dopo approvazione del moderatore. Per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo sito devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento

ARGOMENTO: In risposta al Sig. Ciro

In risposta al Sig. Ciro 7 Anni 7 Mesi fa #787

  • carlopastore
  • Avatar di carlopastore
  • Offline
  • Moderator
  • Messaggi: 608
  • Ringraziamenti ricevuti 87
  • Karma: 3
"Diagnosi del 05/04/2011- Ist. Naz. per lo studio e la cura dei tumori FONDAZIONE G.PASCALE - Napoli - L'esame sistemico dello scheletro acquisito nelle proiezioni anteriori e posteriore Whole-Body ha dimostrato iperaccumulo del radiofarmaco a livello del tratto lombare, soprattutto a carico di L3-L5, dell'articolazione del gomito destro e della coxofemorale sinistra. Utile integrazione radiografica mirata. A livello dei restanti distretti in esame, non si evidenziano aree di patologico iperaccumulo del radiofarmaco, nei limiti di risoluzione della metodica. Cosa vuol dire ? Come ci dobbiamo comportare ? Chì rivolgerci nello specifico ? Mia moglie è stata sottoposta ad intervento al seno x un tumore invasivo "3 G", nel giugno 2005. Effettuate Chemio e Radio"

Gentile Sig. Ciro ho trascritto il post da lei inviato senza i dati sensibili che aveva trascritto.

Quanto evidenziato dalla scintigrafia ossea deve essere integrato come suggerito da radiografie mirate nelle zone di iperaccumulo del tracciante. Questo per verificare se vi è o meno patologia tumorale a livello osseo. Se nelle vostra volontà possiamo incontrarci a Roma con tutta la documentazione clinica previo appuntamento al numero 331 9584817.

Cari saluti

Carlo Pastore
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.