3317612698 - 3319584817
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Questo forum è dedicato alle domande dei pazienti al dott. Pastore. La consultazione degli articoli è libera mentre per inserire le vostre domande è necessario effettuare la registrazione al sito. Vi preghiamo di usare pseudonimi nella registrazione evitando di riportare nelle domande, dati personali e/o sensibili che facciano risalire alla vostra identita o a quella dei pazienti non permettendoci di rispondervi nel rispetto della legge sulla privacy. Gli articoli verranno pubblicati solo dopo approvazione del moderatore. Per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo sito devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento

ARGOMENTO: TUMORE DUODENO-PANCREAS

TUMORE DUODENO-PANCREAS 8 Anni 2 Mesi fa #579

  • GIANCARLO
  • Avatar di GIANCARLO
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 2
  • Karma: 0
Buongiorno..mi chiamo Giancarlo Meloni e Le scrivo in quantro a mio fratello (eta' 40 anni) un anno fa e' ststo diagnosticato un tumore duodenale con infiltramento pancreatico inoperabile. In tutto questo tempo ha svolto alcuni cicli di chemioterapia ma l'esito dell'ultima TAC effettuata due settimane fa non e' incoraggiante in quanto la massa tumorale sembrerebbe aumentata. Inoltre mio fratello non riesce quesi piu' ad ingerire qualsiasi cibo tanto che domattina verrà ricoverato per una terapia di supporto e di preparazione ad un altro ciclo di chemio. Le chiedo se, in base alla Sua esperienza, il trattamento ipertermico potrebbe limitare la diffusione della massa tumorale o se si avrebbe, in ogni caso, un miglioramento. Tengo a precisare che mio fratello da due settimane assume anche l'ESCOZUL ma per il momento non si sono visto i tanto decantati vantaggi. Anticipatamente La ringrazio porgendoLe distinti saluti
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:TUMORE DUODENO-PANCREAS 8 Anni 2 Mesi fa #580

  • carlopastore
  • Avatar di carlopastore
Gentile Giancarlo,

l'ipertermia potrebbe portare del giovamento in questa condizione in abbinamento ad una eventuale nuova chemioterapia ed un adeguata terapia di supporto (cosa molto importante per consentire una buona qualità di vita).

un caro saluto

Carlo Pastore
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:TUMORE DUODENO-PANCREAS 8 Anni 2 Mesi fa #581

  • GIANCARLO
  • Avatar di GIANCARLO
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 2
  • Karma: 0
Buongiorno. La ringrazio per la cortese e tempestiva risposta. Le vorrei chiedere se, secondo Lei, e' corretta la procedura che prevede effettuare il test K-ras ad un anno dalla diagnosi che le ho prospettato nel mio precedente messaggio. Eventualmente l'ipertermia potrebbe anche diminuire le masse tumorali gia' in metastasi? La ringrazio ancora
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:TUMORE DUODENO-PANCREAS 8 Anni 2 Mesi fa #583

  • carlopastore
  • Avatar di carlopastore
Gentile Giancarlo,

l'ipertermia può essere un coadiuvante nella terapia oncologica. Potenzialmente è possibile ridurre il numero e l'attività delle cellule tumorali. Il test del k-ras sarebbe meglio effettuarlo su una nuova biopsia in virtù della policlonalità delle cellule contenute in una massa tumorale e delle modifiche cui sono soggette nelle varie fasi di terapia specifica e di crescita del tumore.

Cari saluti

Carlo Pastore
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.