3317612698 - 3319584817
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Questo forum è dedicato alle domande dei pazienti al dott. Pastore. La consultazione degli articoli è libera mentre per inserire le vostre domande è necessario effettuare la registrazione al sito. Vi preghiamo di usare pseudonimi nella registrazione evitando di riportare nelle domande, dati personali e/o sensibili che facciano risalire alla vostra identita o a quella dei pazienti non permettendoci di rispondervi nel rispetto della legge sulla privacy. Gli articoli verranno pubblicati solo dopo approvazione del moderatore. Per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo sito devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento

ARGOMENTO: Ipertermia in paziente con insufficienza renale

Ipertermia in paziente con insufficienza renale 5 Anni 2 Mesi fa #1721

  • annalu
  • Avatar di annalu
Egregio dott. Pastore, le scrivo per chiederle un parere circa l'impiego dell'ipertermia total body nel caso di mia mamma, 66enne attualmente in recidiva a livello polmonare ed ilare DX da CA mammario. Mia mamma purtroppo è debilitata e a causa dell'insufficienza renale e del suo stato generale, oggi i medici hanno deciso di sospendere la chemioterapia in favore di una terapia ormonale che sappiamo già essere totalmente inefficace perchè già provata tempo fa. I medici dicono che ormai non c'è più nulla da fare. Inoltre da un mese circa, hanno cominciato a presentarsi dei noduli solidi sotto pelle al tronco e alla testa, di cui uno molto esteso sulla parete toracica e gli alti, numerosi, di pochi mm. Le sue patologie concomitanti al CA sono: Ipertensione, dislipidemia, insufficienza renale, TVP arto superiore DX (terapia scoagulante con seledie). Prende le seguenti medicine: Seledie 0,6-Cardiaziol, 15 gocce 2 volte al giorno-Soldesam, 30 gocce al mattino-Omeprazolo, 1 cp al mattino-Clenil, 2+2 puff al giorno-FULVESTRANT (terapia ormonale, una volta al mese intramuscolo dall'11 ottobre per 3 applicazioni, poi rivalutazione).

Grazie per l'attenzione!
Anna
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Ipertermia in paziente con insufficienza renale 5 Anni 2 Mesi fa #1722

  • carlopastore
  • Avatar di carlopastore
  • Offline
  • Moderator
  • Messaggi: 614
  • Ringraziamenti ricevuti 87
  • Karma: 3
Gentile Sig.ra Anna,

l'ipertermia total body ad infrarosso a luce filtrata ad acqua può essere impiegata utilmente quale immunomodulante ed antalgico sistemico. In genere in via complementare e di completamento rispetto ad ipertermia capacitiva profonda a radiofrequenza. Peraltro per effettuare ipertermia total body occorre preliminarmente verificare che vi sia una capacità respiratoria e cardiovascolare adeguata. I trattamenti ipertermici trovano in generale la loro collocazione quali coadiuvanti in oncologia ed in particolare l'ipertermia capacitiva profonda a radiofrequenza viene impiegata quale coadiuvante sinergico rispetto a chemioterapia e/o radioterapia. Tale metodica ha comunque di per se una attitudine proapoptotica diretta verso le cellule neoplastiche, immunomodulante, antalgica locoregionale, liberante endorfine. Nella condizione specifica di difficoltà terapeutica per le patologie concomitanti ed essendo la patologia per quanto leggo confinata in ambito testa-collo e torace si potrebbe ipotizzare un tentativo di rinforzare l'attività del fulvestrant (ormonoterapia) con l'ipertermia capacitiva profonda a radiofrequenza locoregionale. Inoltre si potrebbe tentare un approccio complementare coadiuvante con fitoterapici ed accorgimenti nutrizionali verificando condizioni generali della paziente, documentazione clinica completa ed esami ematochimici recenti. Il tutto, nella seria condizione descritta, allo scopo di fare stare la Paziente il meglio possibile il più a lungo possibile.

Cari saluti

Dr. Carlo Pastore, oncologo - www.ipertermiaitalia.it
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Ipertermia in paziente con insufficienza renale 5 Anni 2 Mesi fa #1723

  • annalu
  • Avatar di annalu
La ringrazio per la solerte risposta.
Anna
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Ipertermia in paziente con insufficienza renale 5 Anni 2 Mesi fa #1724

  • carlopastore
  • Avatar di carlopastore
  • Offline
  • Moderator
  • Messaggi: 614
  • Ringraziamenti ricevuti 87
  • Karma: 3
Di nulla, si figuri.

Cari saluti

Carlo Pastore
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.