3317612698 - 3319584817
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Questo forum è dedicato alle domande dei pazienti al dott. Pastore. La consultazione degli articoli è libera mentre per inserire le vostre domande è necessario effettuare la registrazione al sito. Vi preghiamo di usare pseudonimi nella registrazione evitando di riportare nelle domande, dati personali e/o sensibili che facciano risalire alla vostra identita o a quella dei pazienti non permettendoci di rispondervi nel rispetto della legge sulla privacy. Gli articoli verranno pubblicati solo dopo approvazione del moderatore. Per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo sito devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento

ARGOMENTO: Microcitoma neuroendocrino metastasi epatiche

Microcitoma neuroendocrino metastasi epatiche 5 Anni 9 Mesi fa #1602

  • Manu87
  • Avatar di Manu87
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 2
  • Karma: 0
Salve,
Vorrei sapere se è possibile associare l ipertermia a una paziente di 69 anni alla quale è stato diagnosticato 5 mesi fa un microcitoma neuroendocrino al polmone con metastasi epatiche diffuse..
Mia madre è al penultimo ciclo di chemio con cisplatino-etoposide..
Dalla tac intermedia la riduz della massa principale è stata da 9cm a meno di un cm e le meta epatiche sono diminuite passando dal 40% del parenchima a "numerose e localizzate principalmente nel lobo dx"..
Mamma è molto resistente ..la chemio la sta massacrando ma lei è molto forte.. gli oncologi mi avevano parlato solo di radioterapia preventiva per l encefalo una volta conclusi i sei cicli..ma prima della tac finale non si pronunciano e io vorrei tentarle tutte..
La ringrazio per l attenzione

Manuela
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: Microcitoma neuroendocrino metastasi epatiche 5 Anni 9 Mesi fa #1603

  • carlopastore
  • Avatar di carlopastore
  • Offline
  • Moderator
  • Messaggi: 614
  • Ringraziamenti ricevuti 87
  • Karma: 3
Gentile Sig.ra Manuela,

l'ipertermia può essere impiegata come valido coadiuvante sinergico nella seria condizione descritta.

Cari saluti

Dr. Carlo Pastore, oncologo - www.ipertermiaitalia.it
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: Microcitoma neuroendocrino metastasi epatiche 5 Anni 9 Mesi fa #1604

  • Manu87
  • Avatar di Manu87
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 2
  • Karma: 0
Gentile dottore, la ringrazio per la risposta
Vorrei approfittare della sua disponibilità per chiederle un parere.. secondo lei la risposta di mia madre alla chemio è abbastanza buona? sapevo che questo tipo di tumore fosse molto suscettibile al trattamento chemioterapico ma leggere sul referto da 9 cm a pochi mm mi era sembrato un risultato insolito.. invece mi sembra che nessuno dei medici che ci seguono abbia grandi aspettative ..
La ringrazio ancora

Manuela
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: Microcitoma neuroendocrino metastasi epatiche 5 Anni 9 Mesi fa #1605

  • carlopastore
  • Avatar di carlopastore
  • Offline
  • Moderator
  • Messaggi: 614
  • Ringraziamenti ricevuti 87
  • Karma: 3
Gentile Sig.ra Manuela,

il microcitoma polmonare avendo una elevata attitudine replicativa è molto suscettibile in generale ai trattamenti. Il problema è nella possibilità assai concreta che si selezionino fenotipi cellulari poliresistenti ai trattamenti nel proseguio della storia clinica. Certamente comunque una buona risposta iniziale è un buon viatico affinché il Paziente stia il meglio possibile, il più a lungo possibile.

Cari saluti

Dr. Carlo Pastore, oncologo - www.ipertermiaitalia.it
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.