3317612698 - 3319584817
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Questo forum è dedicato alle domande dei pazienti al dott. Pastore. La consultazione degli articoli è libera mentre per inserire le vostre domande è necessario effettuare la registrazione al sito. Vi preghiamo di usare pseudonimi nella registrazione evitando di riportare nelle domande, dati personali e/o sensibili che facciano risalire alla vostra identita o a quella dei pazienti non permettendoci di rispondervi nel rispetto della legge sulla privacy. Gli articoli verranno pubblicati solo dopo approvazione del moderatore. Per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo sito devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento

ARGOMENTO: Tumore allo stomaco

Tumore allo stomaco 7 Anni 2 Mesi fa #1203

  • RobyC
  • Avatar di RobyC
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 2
  • Karma: 0
Buongiorno,
vi scrivo per avere il vs parere sulla situazione di mio papà.
Premetto che mio papà ha 72 anni, nessun disturbo nè dolore allo stomaco, solo un dolore al fianco sinistro che dalla colonscopia risulta essere causato dai diverticoli.
In data 17 ottobre ha effettuato una gastro e colonscopia dalla quale è emersa la presenza di un'ulcera neoplastica di 4cm allo stomaco. una settimana dopo ha fatto una tac con contrasto e il 25 ottobre abbiamo ritirato l'esito dell'istologico e della tac: l'istologico ha confermato la natura maligna della lesione (adenocarcinoma gastrico scarsamente differenziato con cellule ad anello con castone), la tac non ha rilevato metastasi agli altri organi ma la presenza di linfonodi sospetti tra cui l'ilo epatico. abbiamo quindi parlato con il chirurgo, il quale è stato molto vago, ha usato molti termini tecnici e si è limitato a mettere mio padre in lista d'attesa per l'intervento che, il giorno dopo, è stato fissato per martedì 15 novembre. non contente del colloquio nè della data dell'intervento io e mia sorella abbiamo richiesto un colloquio privato con il primario che ci è stato consigliato come uno dei migliori della lombardia nei tumori gastrici e intestinali. finalmente in data 3 novembre riusciamo a parlare con questo Dottore e usciamo completamente distrutte... dopo avere visionato la tac, ci comunica che la lesione ha superato la parete antrale ed interessato il piloro. inoltre ci sono linfonodi tumefatti sospetti per secondarismi, per questo la probabilità di guarigione è del 5%. in pratica con l'intervento e le chemioterapie, dovremmo riuscire ad allungare di qualche anno la vita di mio padre. ora, quello che vorrei chiederle è:
- un'attesa di un mese, non è troppa? il dottori continuano a dire che un mese non cambia nulla, ma ne siamo certi? avevo provato a chiamare altri centri, ma solo per il colloquio il tempo di attesa era di 20/30 giorni
-so che bisogna aspettare l'intervento per sapere realmente com'è la situazione, ma secondo lei ci sono davvero così poche probabilità di guarigione? può essere che il medico abbia descritto l'ipotesi peggiore ma che in realtà la situazione sia "migliore"?-
-abbiamo già posto questa domanda ai dottori con cui abbiamo parlato, ma nessuno ci ha risposto.. se il piloro è quasi completamente chiuso, come mai mio papà mangia più di prima (ha ripreso i 2 kg che aveva perso più un altro kg) senza lamentare alcuno dolore e senza vomitare?
So che fino all'intervento non si possono dare risposte certe, ma vorrei capire prima di tutto se è vero che un mese non cambia la situazione e se c'è una minima possibilità che il mio papà superi tutto questo o se mi conviene già rassegnarmi.
Sperando di porterVi dare notizie "buone" dall'intervento, Vi ringrazio per l'attenzione.
Saluti,
Roberta
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: Tumore allo stomaco 7 Anni 2 Mesi fa #1204

  • carlopastore
  • Avatar di carlopastore
  • Offline
  • Moderator
  • Messaggi: 614
  • Ringraziamenti ricevuti 87
  • Karma: 3
Gentile Sig.ra Roberta,

senza dubbio prima viene effettuato l'intervento meglio è. In ogni caso un mese non è un periodo così lungo. L'esito istologico dettato dall'intervento chirurgico aiuterà notevolmente a comprendere lo stato della malattia e la prognosi. Il coinvolgimento dei linfonodi locoregionali e lo sconfinamento del tumore oltre la parete gastrica se verranno confermati sono certamente due fattori prognostici assai sfavorevoli, sebbene non si possa mai dire la durata di malattia del singolo paziente. Lo stato generale e l'appetito sono fattori positivi ma è possibile conservarli anche in uno stadio avanzato di malattia; pertanto non sono dirimenti sulla probabilità di trovare una malattia più o meno avanzata all'intervento.

Cari saluti

Dr. Carlo Pastore, oncologo - www.ipertermiaitalia.it
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: Tumore allo stomaco 7 Anni 2 Mesi fa #1205

  • RobyC
  • Avatar di RobyC
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 2
  • Karma: 0
Grazie della Vs risposta. Spero davvero che l'intervento vada bene e che la situazione sia migliore di quella presentata dal primario. C'è tuttavia una cosa che non capisco: parete antrale e parete gastrica/mucosa sono la stessa cosa? il ns medico di base ieri diceva che la diagnosi del primario "la lesione ha superato la parete antrale" non vuole dire che il tumore si è esteso "orizzontalmente" uscendo dallo stomaco, ma che si è esteso "verticalmente" scendendo verso l'intestino; se il tumore ha superato la mucosa/parete gastrica non si sa ancora, solo l'intervento potrà dirlo. So che comunque fino all'intervento sono risposte "inutili", ma in questi momenti si cerca di trovare uno spiraglio di luce a cui aggrapparsi per andare avanti. RingraziandoVi nuovamente per l'attenzione, Vi farò sapere l'esito del risultato. Saluti, Roberta
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: Tumore allo stomaco 7 Anni 2 Mesi fa #1206

  • carlopastore
  • Avatar di carlopastore
  • Offline
  • Moderator
  • Messaggi: 614
  • Ringraziamenti ricevuti 87
  • Karma: 3
Di nulla, figurati. Speriamo che la condizione di malattia sia la migliore possibile. L'antro è una porzione dello stomaco e la "direzione" di sviluppo della neoplasia si comprenderà al momento dell'intervento al meglio. Le immagini TC in genere non fotografano nel dettaglio la condizione che il chirurgo poi ritrova in corso di intervento.

Un caro saluto

A presto

Carlo Pastore
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.